La certificazione delle competenze promuove la persona e favorisce lo sviluppo

Seminario organizzato dai Deputati PD della XIV, con Presidenza Gruppo Camera


Si è svolto oggi, 11 febbraio 2016, il Seminario che abbiamo organizzato come Deputati Pd della Commissione Politiche Europee, insieme alla Presidenza del Gruppo Pd della Camera, sul tema della certificazione delle competenze, nell’ambito della prospettiva europea.
Al convegno, oltre all’On. Marina Berlinghieri, capogruppo PD in XIV, sono intervenuti, le colleghe On. Laura Garavini, On.Tea Albini, On. Chiara Scuvera e ben tre Sottosegretari, ovvero l’On. Sandro Gozi (Presidenza del Consiglio dei Ministri per le Politiche e gli Affari Europei), l’On. Gabriele Toccafondi (Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca), l’On. Luigi Bobba, (Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali). Sono intervenuti inoltre numerosi importanti rappresentanti delle associazioni e delle parti sociali.
La valorizzazione delle competenze è premessa indispensabile per favorire la crescita economica e l'occupazione, migliorare l’ingresso e la progressione nel mercato del lavoro, facilitare le transizioni tra le fasi lavorative e di apprendimento, promuovere la mobilità geografica e professionale in tutto lo spazio europeo, proprio in un momento in cui è necessario "aprire" a più Europa e non chiudere le frontiere.
Entro il 2018, ciascun Paese membro dell’Unione dovrà adeguare i dispositivi di certificazione e valorizzare tutte le abilità, anche quelle acquisite spontaneamente o informalmente. L’Italia, in tempi molto più brevi rispetto agli altri paesi europei, è riuscita ad avviare il percorso per la tessera professionale europea, che favorisce la libera circolazione dei professionisti, rafforza il mercato interno, aumenta la possibilità di ottenere il riconoscimento del tirocinio professionale effettuato in parte all'estero.
L’incontro è servito a fare il punto sul tema e a stabilire come uniformare le procedure, superando disomogeneità e facendo tesoro delle migliori pratiche messe in campo ad oggi nei diversi paesi dell'Unione Europea.

 

 

Share this article

Informazioni

Per qualsiasi informazione o richiesta, è possibile contattare la redazione, all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Marina per ricevere utili informazioni ed essere sempre aggiornato sulle sue attività.

Top
Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Approfondimento…