RITROVA VIGORE IL RAFFORZAMENTO DELL’EUROPA

Molto importanti sia il vertice Italia-Francia che le riflessioni di Mattarella dalla Finlandia

 
di Marina Berlinghieri
 
Il 34° vertice italo-francese, con l’incontro tra Gentiloni e Macron, ha rilanciato, in vari ambiti di rilievo, una collaborazione forte, strategica e coesa tra Italia e Francia. I risultati da esso scaturiti sono estremamente importanti. Hanno riguardato sia alcuni complessi temi bilaterali, sia indirizzi generali che saranno elemento forte di un nuovo slancio europeista e di un rilancio comune dell’Europa, in cui l’Italia può e deve continuare ad essere protagonista insieme a Francia e Germania. Di certo hanno fortificato le condizioni per un importante asse italo-francese.
 
Nel recente discorso alla "Sorbona", Macron ha avanzato proposte importanti nell’ottica del rafforzamento dell’Europa e della coesione tra Stati per massimizzare la ripresa economica, rafforzare una nuova identità europea, affrontare insieme i problemi relativi alla sicurezza e alla politica internazionale. Rispetto agli orientamenti e alle proposte che ha espresso, molto in linea con le nostre politiche europee degli ultimi mesi e anni, Macron non poteva che incontrare, nell’Italia, un alleato pronto, convinto, leale.
 
Altrettanto significative sono state le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nella sua recentissima visita in Finlandia.
Si è aperta in Europa, in quest’ultimo periodo, una fase molto interessante, che ha riavviato il cantiere di rafforzamento dell’integrazione europea. Condivido molto la posizione espressa dal Presidente Mattarella ad Helsinki. Siamo di fronte a un percorso impegnativo: esso non nasconde le difficoltà di comporre opinioni e sensibilità differenti, ma il dialogo e i passi per rafforzare di molto l’Unione Europea sono ripartiti con determinazione. Sono anch’io convinta che il confronto “avverrà positivamente perché la logica della storia è più forte delle difficoltà contingenti”.
Share this article

Informazioni

Per qualsiasi informazione o richiesta, è possibile contattare la redazione, all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Marina per ricevere utili informazioni ed essere sempre aggiornato sulle sue attività.

Top
Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Approfondimento…