MISURE IMPORTANTI  nella “LEGGE EUROPEA” 2017

Sono stata relatrice del provvedimento che regola la partecipazione dell’Italia all’Unione Europea

di Marina Berlinghieri

Lo scorso 20 luglio è stata approvata, alla Camera dei Deputati, la cosiddetta “Legge Europea" 2017, di cui sono stata relatrice e che racchiude le disposizioni riguardanti la partecipazione dell'Italia all'Unione europea. Si tratta di un dispositivo molto importante, che incide sia sulla quotidianità delle famiglie che sulla vita delle imprese. Essa è il frutto di un lavoro attento svolto dalla mia Commissione Parlamentare (XIV - Politiche Unione Europea) insieme al Governo e alle altre Commissioni interessate.

 

UNA NORMA, TANTI CONTENUTI IMPORTANTI

 

Il DdL appena approvato, che ora dovrà essere votato al Senato, contiene una serie di norme che riguardano ambiti rilevanti quali la libera circolazione delle merci, i settori della giustizia, della sicurezza, la fiscalità, il lavoro, l’energia, la tutela della salute e dell'ambiente.

Le nuove norme esprimono ancora una volta l’impegno del PD non solo a tutela dei cittadini, ma anche delle imprese italiane.

Più in particolare, questa Legge Europea consente, tra l’altro, la “definizione” (e quindi la chiusura) di tre procedure di infrazione e una serie di casi Eu-Pilot.

 

Come accennavo, numerosi sono gli articoli al suo interno che spaziano dal tema della sicurezza, come il “Fondo per l’indennizzo delle vittime di reati intenzionali violenti”, alla fiscalità, come ad esempio le “Restituzioni dell'IVA non dovuta”, fino alla salvaguardia dell’ambiente, come la norma inerente alla “Tutela delle acque e il monitoraggio delle sostanze chimiche”. Vengono anche ampliati i poteri dell'Agcom nel contrasto alla pirateria sulla rete.

Non da ultima, perché è estremamente importante, v’è anche la parte relativa alle modifiche agli oneri relativi alle imprese energivore per energia elettrica e gas. Riguarda un complesso di circa 3mila aziende, con circa un milione di lavoratori diretti ed indiretti coinvolti, che ha nell'energia un fattore cruciale di competitività. A fianco di questo, comunque, le famiglie e le imprese non energivore godranno di una riduzione dei costi in bolletta.

 

A tal proposito, puoi leggere anche l’articolo "LEGGE EUROPEA" 2017: un DISPOSITIVO IMPORTANTE per le IMPRESE “ENERGIVORE” bresciane, cliccando qui

 

MENO INFRAZIONI E UN RAPPORTO MIGLIORE CON L'EUROPA

In sede di discussione generale ho avuto modo di sottolineare, insieme al sottosegretario Sandro Gozi (PD), come l'impatto positivo di una tempestiva e sistematica approvazione delle “leggi europee” da parte delle Camere, (avvenuto in questi ultimi quattro anni contrariamente a quanto accadeva in passato) abbia consentito una positiva, adeguata e costante revisione della normativa nazionale in linea con il quadro europeo. Ora il numero delle procedure di infrazione a carico del nostro Paese è sceso al minimo storico. Se consideriamo che l’Italia è stata, sotto i passati governi succedutisi prima di Renzi e Gentiloni, da sempre maglia nera in Europa (nel luglio 2007 erano pendenti nei confronti dell'Italia 213 procedure di precontenzioso e contenzioso), è evidente il lavoro positivo svolto, anche grazie alla tempestività e al buon raccordo tra Esecutivo e Parlamento.

In base al recente rapporto della Commissione Europea sulla gestione del contenzioso comunitario del 2016, l'Italia risulta il Paese più virtuoso nella gestione delle infrazioni: con 121 infrazioni all'inizio del 2014 l’Italia è passata alle attuali 66 (tra le quali ve ne sono alcune praticamente "inevitabili") e con l’approvazione della Legge Europea 2017 il numero è destinato a decrescere ulteriormente.

Share this article

Informazioni

Per qualsiasi informazione o richiesta, è possibile contattare la redazione, all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Marina per ricevere utili informazioni ed essere sempre aggiornato sulle sue attività.

Top
Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Approfondimento…